ARMONIA 2015 a Cascina Caccia (San Sebastiano da Po)

armonia

7^ edizione del festival ARMONIA  “L’arte libera il bene”, un festival di arte e musica col quale ricordiamo Bruno Caccia, Procuratore Capo della Repubblica di Torino, ucciso 31 anni fa dall’ndrangheta

Ogni serata di Armonia prevede una gradevole cena coi prodotti del territorio e le pizze cotte nel forno a legna, preparata in collaborazione con i ragazzi dell’istituto alberghiero Beccari e dell’Engim di Torino.
E a seguire… GRANDE MUSICA!
Al bar saranno servite le ottime birre del Birrificio Beba di Villar Perosa (TO)

LE MOSTRE:
Durante ogni serata sarà possibile visitare l’esposizione delle opere d’arte di Gianni Bergamin, le sculture di Francesco Marinaro e la mostra fotografica di Sara Marello.
In cantina si potrà visitabile la mostra FARE GLI ITALIANI allestita in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

PARCHEGGIO:
Per ogni serata sarà attivo dalle 19 il servizio navetta dal cimitero di San Sebastiano a Cascina Caccia e ritorno.
Chiediamo cortesemente di non parcheggiare lungo via Serra Alta

LA MARCIA DEL 26 GIUGNO
Il 26 giugno è la data in cui si ricorda l’uccisione del Procuratore Bruno Caccia. Per ricordare il Procuratore, a cui la Cascina e il nostro lavoro sono dedicati, organizziamo una marcia dall’inizio di Via Rigonda alle 19.00
Pertanto è forte l’invito a parteciparvi e il servizio navetta sarà attivo immediatamente dopo la marcia

 

PROGRAMMA

26

Venerdi 26
Aperitivo a buffet + Fuoriluogo

Il trio FUORILUOGO propone un riarrangiamento per pianoforte, oboe e violino delle più belle colonne sonore di sempre. Il vasto repertorio trasposrta il pubblico in un viaggio nel tempo intorno al mondo facendogli rivivere le più belle scene delle grandi pellicole degli ultimi 30 anni: La vita è bella, Il gattopardo, Amarcord, Il gladiatore, I pirati dei caraibi, Chocolat, Frantic, Il favoloso mondo di Amelie e Train de vie

 

 

27

 

Sabato 27
Pizza e aperitivo a buffet + i Monaci del Surf

I MONACI DEL SURF sono una sorta di società segreta. Non si può essere sicuri di chi ci sia sotto alle maschere, ma quello che è certo è che chitarra elettrica, basso e batteria sono gli strumenti preferiti dei Monaci, filtrati e accompagnati da suoni elettronici che richiamano i vecchi film di fantascienza o ambientati nella foresta amazzonica. Lo spettacolo è tirato, da ballare, con i classici del surf alla Dick Dale e inedite versioni in stile di successi più recenti. Atmosfere tra James Bond e Quentin Tarantino per un concerto a metà tra una performance e una festa

 

28

 

Domenica 22
Pizza e aperitivo a buffet + Fargo + Afterglow

I FARGO nascono nel 2014 con arrangiamenti raffinati e l’uso di strumenti particolati come l’hang drum, l’ukulele e lo steel pad. Rock melodico, evasivo, che parla di viaggio ed esplorazione
Gli AFTERGLOW portano con sè forti influenze inglesi: per il ritmo, per la ribellione che esprimono e per il forte taglio pop/rock. Come è stato detto di loro: “a terrific, highly talented pop/rock band”