XXIII Giornata nazionale della memoria e dell’impegno
in ricordo 
delle vittime innocenti delle mafie
Saluzzo, 21 marzo 2018

Il 21 marzo 2018 il Piemonte sarà a Saluzzo per legare la memoria delle vittime innocenti di tutte le mafie all’impegno quotidiano che silenziosamente ogni giorno deve percorrere le strade della provincia cuneese per combattere ogni forma di sfruttamento, l’emarginazione dei più poveri e per sostenere percorsi di giustizia sociale, accoglienza e integrazione.

Perché Saluzzo?

Perché è terra nella quale costruire solchi di giustizia e accoglienza. È terra dove approdano quotidianamente uomini e donne in cerca di lavoro, speranza e futuro.

Perché è memoria del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa nel 35esimo anno dalla sua morte, insieme a sua moglie Emanuela Setti Carraro e all’agente di scorta Domenico Russo.

Perché è impegno contro la corruzione nel ricordo di Amedeo Damiano, Presidente dell’USL63 di Cuneo, un uomo corretto e onesto che svolgeva il proprio lavoro con rigore e per questo fu vittima di un vile atto intimidatorio il 24 marzo 1987, in cui venne ucciso.

Per il raggiungimento di Saluzzo, Il Coordinamento di Libera Ivrea  sta organizzando alcuni pullman con partenza e arrivo a Ivrea, al costo previsto di 10 €.

Nel caso di minorenni, sarà fatta compilare ai genitori una liberatoria (che trovate in allegato) per lo scarico della responsabilità.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

– Ore 7.00: partenza in pullman dal Movicentro di Ivrea
– Ore 9.00: ritrovo a Saluzzo, Foro Boario
– Ore 11.00: arrivo in Piazza Garibaldi e lettura degli oltre 900 nomi delle vittime
– Ore 14.30: workshop, seminari su iscrizione e Cineforum
– Ore 19.30: previsto ritorno a Ivrea

Per informazioni e adesione alla giornata che dovranno pervenire entro giovedì 8 marzo :
Coordinamento di Libera di Ivrea e Canavese      [email protected]
Andrea Gaudino – Libera Ivrea     [email protected]

Partecipate numerosi e diffondete, grazie!

Il Coordinamento di Libera di Ivrea e Canavese