Radio Abawalla, una radio creativa nel cuore della città

Sono passati meno di tre mesi da quel primo Dicembre in cui l’Albero della Speranza, storico negozio in Via Arduino 41, ha riaperto i battenti come sede dell’associazione Libera e già c’è un lieto annuncio: sabato 2 Marzo inizierà ufficialmente le trasmissioni Radio Abawalla, la web-radio nata dall’idea di alcuni ragazzi del Presidio e che ha in brevissimo tempo entusiasmato e coinvolto tantissimi giovani eporediesi.

Si tratta di una web-radio (una radio che trasmette via internet) che ha già fatto parlare di sé in rete a livello nazionale per la scelta particolare di trasmettere solamente musica rilasciata con licenza Creative Commons , un sistema di licenze che rende possibile a chi produce un contenuto scegliere quali diritti riservarsi e a quali rinunciare per renderlo più fruibile e “aperto” a tutti. I brani in Creative Commons sono quindi liberamente scaricabili, gratuiti, insomma agli antipodi del rigido sistema SIAE.

I ragazzi di Radio Abawalla hanno immediatamente creduto in questa tendenza che sempre di più sta prendendo piede e alla musica libera hanno affiancato l’impiego di sofware open-source e del sistema operativo Linux, nato con lo stesso fine di condivisione, che favorisce lo scambio di contenuti e di idee stimolando così  la creatività di ognuno di noi. Non è un caso che il motto della radio, con un gioco di parole, è Don’t be common, be Creative!

Dopo tre mesi di intensissimo lavoro finalmente i ragazzi sono riusciti a riportare una radio giovane in una città come Ivrea, che a cavallo degli anni Sessanta e Settanta era stata un ambiente floridissimo per le radio libere.

L’inaugurazione avverrà sabato 2 Marzo a partire dalle 16, quando dalla vetrina dell’Albero della Speranza partirà una diretta in cui sarà presentata la musica e soprattutto i programmi della nuova radio, tra i quali “Cinema Massimo”, un programma sul cinema condotto dal comico di Zelig Off Massimo Pica, e tanti altri programmi sulla musica e i software Creative Commons, sulla legalità e sui viaggi.

Insomma un menù ricco, destinato ad esserlo sempre più, dato che la redazione è aperta a chiunque sia interessato o abbia idee e soprattutto condivida la stessa voglia di comunicare ed essere creativi.

Per contattare la radio, ma soprattutto per ascoltarla, il sito è www.radioabawalla.net

In bocca al lupo Radio Abawalla!

 

Armando Lanzaro

Un pensiero su “Radio Abawalla, una radio creativa nel cuore della città

  1. Pingback: La prima diretta streaming e inaugurazione di Radio Abawalla | Il mondo di Paolettopn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *